Come creare un pacchetto di installazione software


Dopo aver terminato la lunga fase di sviluppo di un software, oppure, se hai una cartella contenente numerosi file importanti per il tuo lavoro, sappi che puoi creare un pacchetto di installazione software autoestraente e autoinstallante. Parlo della produzione del classico file “Setup.exe”. Il processo di per sé è molto semplice e veloce. L’unico aspetto da tenere in considerazione è che questa procedura funziona solo su Windows. Altro importante aspetto è che non hai bisogno di installare nulla sul tuo computer. Windows è già fornito di un programma che è stato studiato appositamente per creare pacchetti autoestraenti e autoinstallanti senza il minimo sforzo da parte tua.

Questo software prende il nome di “iexpress.exe” e, come ti ho già anticipato, serve a creare pacchetti di installazione per Windows. È disponibile in tutte le versioni di Windows, compreso le versioni Server. È un eseguibile stand-alone, ed è memorizzato nella cartella “Windows\System32\”. Nei paragrafi successivi ti mostrerò passo-passo come creare pacchetti di installazione per Windows.

1. Come eseguire iexpress

Come ogni tipo di eseguibile, anche iexpress, può essere richiamato ed eseguito digitando “iexpress” nella casella di testo relativa al software da cercare. Il consiglio che mi sento di darti è che è meglio eseguire “iexpress” con diritti amministrativi. Quindi, digita il comando “iexpress” è premi il tasto INVIO.

Esegui "iexpress" come amministratore
Esegui “iexpress” come amministratore

2. Individua la cartella contenente i file del tuo progetto

Prima di procedere con la creazione del pacchetto di installazione, ti conviene dare un’ultima occhiata, di controllo e verifica, alla cartella contenente i file del tuo progetto software o, comunque, alla cartella che desideri processare. Tieni in considerazione che, questo processo, non si riferisce solo a cartelle contenenti progetti software, ma può essere applicato, a tutte quelle cartelle, che desideri distribuire e rendere autoinstallanti anche su altri computer. Oltre, a tutto questo, “iexpress” può essere utile per creare backup, autoestraenti, di cartelle che puoi utilizzare in caso di crash del tuo computer. In tal caso considera che c’è la possibilità di proteggere con password, questo tipo di backup, con “Androsa File Protector”.


Leggi anche: Come mettere password a file e cartelle con Windows 10


Ora, dopo aver controllato e verificato la cartella in questione, vedrai come creare il tuo primo pacchetto di installazione con “iexpress”.

3. Creare nuovo pacchetto di installazione software

Subito dopo aver eseguito il comando “iexpress” da amministratore, il software, dalla sua pagina di benvenuto, ti propone due soluzioni. Se scegli la prima opzione, cioè “Create new self Extraction Directive File”, potrai creare il tuo pacchetto per la prima volta. Mente, se scegli la seconda opzione, cioè “Open existing self Extraction Directive File”, potrai ricreare il tuo pacchetto di installazione, in caso di modifica dei file contenuti al suo interno. Ora, dato che devi creare un pacchetto di installazione ex-novo devi spuntare la prima voce, cioè “Create new self Extraction Directive File” e cliccare sul pulsante “Avanti”.

Pagina di benvenuto di "iexpress". Qui decidi se creare o aprire un progetto.
Pagina di benvenuto di “iexpress”. Qui decidi se creare o aprire un progetto.

3.1. Imposta le Opzioni del pacchetto di installazione

In questa seconda schermata, “iexpress”, ti proporrà di scegliere tra tre opzioni che ti permetteranno di impostare il risultato finale del pacchetto stesso. Anche qui, le opzioni non lasciano dubbi. Ad ogni modo, tu scegli la voce “Extract file only”. Cioè, quando eseguirai l’eseguibile creato, “iexpress”, estrarrà i file senza eseguire nessun comando dopo la fase di estrazione dei file. Fatto questo clicca sul pulsante “Avanti”.

Seleziona il risultato da ottenere con "iexpress"
Seleziona il risultato da ottenere con “iexpress”

3.2. Scegli un titolo per il dialog box della procedura di installazione

In questa terza finestra, ti verrà consigliato di inserire un titolo che comparirà nella finestra di dialogo che, “iexpress” utilizzerà in fase di estrazione e scompattazione dei file contenuti all’interno del pacchetto di installazione creato. Praticamente è il titolo che verrà mostrato all’utente quando installerà il software. Quindi, inserisci il titolo di tua libera scelta e clicca sul pulsante “Avanti”.

Dai un nome al tuo progetto di creazione del pacchetto di installazione
Dai un nome al tuo progetto di creazione del pacchetto di installazione

3.3. Imposta messaggio di conferma procedura di installazione

Adesso, se tu vuoi dare la possibilità all’utente, di confermare se procedere o meno con l’installazione, devi spuntare la voce “Prompt user with”. Inserire il testo che vuoi far apparire all’utente per confermare l’installazione e cliccare sul pulsante “Avanti”. Nel caso in cui vuoi dare all’utente la possibilità di procedere immediatamente con il processo di estrazione dei file allora spunta la voce “No Prompt”.

Specifica se vuoi un avviso se procedere o meno con l'installazione
Specifica se vuoi un avviso se procedere o meno con l’installazione

3.4. Specifica se far accettare o meno i termini di una eventuale licenza

Come tutti i software, generalmente anche quelli open source, sono legati all’accettazione di una licenza che regola le norme di distribuzione di un prodotto software. Anche in questo caso potrai decidere se mostrare o meno i termini della licenza che, sarà contenuta all’interno di un file che sceglierai, cliccando sul pulsante “Browse” e che l’utente dovrà necessariamente accettare prima di procedere con l’installazione del software o la scompattazione di una tua eventuale cartella. In questo caso, ho inserito, il testo relativo alla licenza open source, nel file license.txt. fatto questo clicca nuovamente sul pulsante “Avanti” e procedi allo step successivo.

Se vuoi impostare una Licenza da accettare devi impostare la voce "Display a License"
Se vuoi impostare una Licenza da accettare devi impostare la voce “Display a License”

3.5. Aggiungi i file all’interno del package

Questa è la schermata più interessante dell’intero processo di creazione del pacchetto di installazione. Fin qui, abbiamo sempre parlato di file che dovranno essere decompressi e quindi installati sul computer dell’utente. beh, in questa finestra potrai caricare, cliccando sul pulsante “Add”, i file che vuoi includere all’interno del pacchetto finale. Dopo di che clicca ancora sul pulsante “Avanti”.

Aggiungi i file da includere nel pacchetto di installazione
Aggiungi i file da includere nel pacchetto di installazione

3.6. Imposta il tipo di finestra di dialogo utente

Ora, sei arrivato al punto di decidere come vuoi visualizzare la finestra che visualizzerà all’utente l’intero processo di installazione e decompressione dei file contenuti nel pacchetto. In tal caso ti consiglio di lasciare la voce “Default”, tra l’altro, questa opzione, è quella raccomandata dagli sviluppatori della Microsoft. Clicca ancora sul pulsante “Avanti” per procedere.

Imposta l'aspetto che deve avere la finestra di installazione
Imposta l’aspetto che deve avere la finestra di installazione

3.7. Aggiungi un messaggio di completamento installazione

Sei arrivato al punto di decidere cosa visualizzare all’utente al termine del processo di installazione. Solitamente il messaggio, in questi casi, è scontato. Parlo del classico “Installazione completata…”. Quindi, digita ciò che preferisci e clicca sul pulsante “Avanti” per procedere allo step successivo.

specifica il messaggio finale a conclusione dell'installazione
specifica il messaggio finale a conclusione dell’installazione

3.8. Percorso di destinazione del file SetUp.exe

Sei arrivato quasi alla fine. Ancora qualche altro step è hai finito. Già perché ora devi indicare dove vuoi che venga creato il file “Setup.exe” sul tuo computer. Cioè, il file che poi distribuirai agli utenti. Quindi, clicca su “browse”, scegli il percorso, il nome del file di installazione e clicca sul pulsante “Avanti”.

Specifica il nome del file di installazione, ad esempio "Setup.exe"
Specifica il nome del file di installazione, ad esempio “Setup.exe”

3.9. Salva il file contenente tutte le opzioni di generazione del pacchetto

Fin qui, hai fatto delle scelte su “iexpress”, hai anche specificato messaggi e opzioni varie che ti hanno permesso di personalizzare l’intero processo di installazione che processerà il tuo file “setup.exe”. Ora, hai la possibilità di memorizzare tutte queste informazioni all’interno di un file con estensione “SED”. Acronimo di “Self Extraction Directive”. Questo file, nel caso in cui tu apportassi delle modifiche ai file contenuti nel pacchetto, potrai utilizzarlo per ricreare nuovamente il pacchetto di installazione sfruttando la voce “Open existing self Extraction Directive File” presente nella schermata di benvenuto di “iexpress”, Ricordi? Quindi, scegli il percorso e il nome del file e clicca ancora sul pulsante “Avanti”.

Salva le impostazioni fatte sin qui su "iexpress" nel file "SED"
Salva le impostazioni fatte sin qui su “iexpress” nel file “SED

3.10. Crea il pacchetto finale

Ci siamo, clicca sul pulsante “Avanti” per dare la conferma a “iexpress” di procedere con la creazione del tuo file “setup.exe” che, a seconda del numero di file aggiunti, avrà bisogno di qualche minuto per crearlo.

Creazione del pacchetto di installazione
Creazione del pacchetto di installazione

Terminata la fase di creazione del pacchetto, “iexpress”, visualizzerà una schermata contenente tutte le informazioni sul processo appena terminato compreso la percentuale di compressione utilizzata per aggiungere tutti i file contenuti. Ora, clicca sul pulsante “Fine” è il tuo file “setup.exe” sarà pronto per essere distribuito agli utenti. Lo troverai nella cartella che hai scelto precedentemente.

Completamento della fase di creazione del pacchetto di installazione
Completamento della fase di creazione del pacchetto di installazione

4. Come eseguire il pacchetto di installazione appena creato

Per avviare l’installazione e la decompressione dei file contenuti nel pacchetto, non devi fare altro che eseguire il file “setup.exe”. quindi, clicca due volte sul file e accetta di procedere con l’installazione cliccando sul pulsante “Si”.

Prova installazione del pacchetto creato
Prova installazione del pacchetto creato

A questo punto, ti verrà proposto di accettare la licenza che regola la distribuzione e i diritti che hai sul tuo pacchetto di installazione. Se ricordi, è la licenza che hai inserito in una delle fasi relative al processo di creazione del pacchetto.

Accetta licenza in base alle informazioni contenute nel file "license.txt"
Accetta licenza in base alle informazioni contenute nel file “license.txt”

Adesso, scegli il percorso che ospiterà i file da installare. Cioè, la cartella che conterrà tutti i file che verranno processati in fase di installazione. quindi, clicca sul pulsante “Ok” e procedi.

Percorso di installazione dei file presenti all'interno del pacchetto di installazione
Percorso di installazione dei file presenti all’interno del pacchetto di installazione

Terminata l’installazione verrà mostrato all’utente il messaggio di “installazione completata…” impostato in “iexpress” durante la fase di creazione e impostazione del pacchetto di installazione.

Installazione completata...
Installazione completata…

L’intero processo di creazione del pacchetto di installazione e della procedura di esecuzione del file setup.exe, generato con “iexpress”, è terminato. Spero di essere riuscito a spiegarti un procedimento utilissimo che ogni sviluppatore dovrebbe conoscere. Ti consiglio di seguire, questo breve video tutorial, dove avrai modo di apprezzare le straordinarie funzionalità di “iexpress”.

Il modo più semplice per creare file .exe!!! (IEXPRESS)

Leggi anche: Fare soldi online con il Guest Posting


Antonio Lamorgese

corso base di javascript per principianti

Amministratore di rete e sviluppatore. Dopo anni di esperienza nel settore, ho ideato un sistema di gestione dati MYSQL in PHP senza scrivere una sola riga di codice. Scopri di più....

x