Inviare un messaggio da un PC a un altro su rete LAN

Sicuramente ti sarà capitato di voler inviare un messaggio ad un altro computer connesso sulla tua stessa rete aziendale per avvisare un determinato utente di un evento o anche solo inviare comunicazioni di suo interesse. Beh sappi che questa operazione è possibile ed è anche molto semplice implementarla. Inoltre, indovina un po’, per inviare un messaggio ad un PC in rete, non hai bisogno di installare software o configurare dispositivi di rete. Windows ha già tutto disponibile. Non devi fare altro che digitare un’istruzione all’interno della finestra del Prompt dei comandi.

1. Che cos’è la rete LAN

Oggi, quasi tutti i computer sono connessi ad una rete. Non parlo solo di internet ma anche di reti LAN. La connessione di più PC ad una stessa rete, come può essere, per l’appunto, una rete LAN è requisito fondamentale per la condivisione di risorse utili per la gestione di flussi lavorativi legati alla tua attività. Quindi, se il tuo datore di lavoro ti ha messo a disposizione un computer, per svolgere la tua normale attività lavorativa, quasi sicuramente è connesso ad una rete LAN aziendale. Non di rado capita di utilizzare dei PC connessi ad una rete LAN e di non sapere cos’è realmente una rete LAN.

Tranquillo non ho cattive intenzioni, cioè, non voglio spiegarti tecnicamente complessi protocolli di rete o altro ancora. L’unica cosa che mi interessa e focalizzare la tua attenzione sui vantaggi di avere un computer connesso ad una rete LAN aziendale.

Innanzitutto, LAN è l’acronimo di Local Access Network. Rappresenta una tipologia di connessione di computer e altri dispositivi tra loro, con la possibilità di condividere software e altri dati memorizzati su un computer connesso alla rete ma diverso dal tuo. Tanto per fare un esempio, il tuo computer di casa, il tuo smartphone e quello dei tuoi familiari quando si collegano al tuo modem di casa, sono tutti dispositivi connessi ad una stessa rete LAN. Insieme sfruttano una risorsa condivisa: il modem.

2. Come connettere un computer alla rete LAN

L‘operazione di per sé non è complessa, ma anche in questo caso, voglio evitare di affrontare un argomento che, per quanto semplice, richiederebbe comunque del tempo. C’è un sistema che sicuramente hai già utilizzato ma che a tua insaputa ti ha permesso di connettere automaticamente, alla tua rete domestica, computer e dispositivi mobili in tuo possesso. Sto parlando del tuo modem o router che utilizzi ogni giorno per collegarti ad internet da casa. In effetti, senza saperlo, ti è bastato accendere il modem e collegarti con i tuoi computer e dispositivi tramite connessione WiFi inserendo la password e l’username stampati sull’etichetta attaccata al modem stesso. Tutto qua, i tuoi computer e i tupi dispositivi mobili dopo essersi connessi al modem sono anche tra loro connessi ad una stessa rete LAN. Automaticamente il modem ha assegnato ad ogni dispositivo un indirizzo, chiamato indirizzo IP, tramite il quale riesce a stabilire una comunicazione e inviare dati.

Per collegare in rete LAN dei dispositivi non è necessario che al modem/router venga fornita anche una connessione ad internet. Quindi, se hai uno di questi modem, ormai inutilizzati, non ti resta che accenderlo e collegare i vari dispositivi tramite wifi al modem e che, di conseguenza, risulteranno anche connessi tra loro. Beh, complimenti hai creato la tua prima rete LAN domestica.

3. Come condividere risorse in una rete LAN

Ora che hai fisicamente connessi tra loro i tuoi dispositivi devi poter condividere delle risorse che ogni computer mette a disposizione di altri. Quando parlo di risorse da condividere mi riferisco a stampanti, scanner ma anche a cartelle e file a cui posso accedere da ogni dispositivo connesso. Con i moderni sistemi operativi questa operazione è addirittura più semplice della precedente.

Prima di procedere con la condivisione delle risorse è buona norma assegnare un nome, di tua libera scelta, ad ogni PC in rete. Con Windows 10 non devi fare altro che digitare la parola sistema nella barra di ricerca posizionata in basso a sinistra e premere il tasto INVIO. Ora, seleziona la voce Informazioni e successivamente clicca sul pulsante Rinomina questo PC. Nella casella di testo, evidenziata dall’etichetta “Nome PC correte…”, digita il nome con cui il PC corrente sarà visibile e individuabile in rete. Clicca sul pulsante Avanti e ripeti questa operazione su tutti gli altri computer in tuo possesso.

inviare un messaggio

3.1 Come condividere una stampante in rete

Per quanto riguarda la condivisione di una stampante o di uno scanner non ti resta che spostarti sul PC, dove questi dispositivi sono collegati fisicamente, e procedere confermando la volontà di condividere di questi dispositivi. Quindi, digita la parola stampanti nella barra di ricerca posizionata in basso a sinistra e premere il tasto INVIO. Una volta individuata la stampante da condividere, clicca con il tasto destro del mouse, sull’icona raffigurante la stampante, e seleziona la voce proprietà stampante. Adesso, seleziona la scheda condivisione e spunta la voce condividi la stampante. Premi il tasto Ok e la stampante è condivisa tra tutti i PC nella tua rete domestica.

condividere stampante su windows 10

Da questo momento in poi se ti sposti un altro computer e digiti nella barra di ricerca posizionata in basso a sinistra il nome del PC, dove la stampante condivisa risulta collegata fisicamente, Windows 10 ti mostrerà tutte le risorse che quel computer condivide. Ora, clicca con tasto destro del mouse sulla stampante e successivamente seleziona la voce del menu connetti.

connetti stampante su windows 10

Terminata la procedura di connessione alla stampante condivisa, Windows 10, ti farà vedere la stampante condivisa come se fosse fisicamente collegata a quest’altro PC. L’unico requisito richiesto in questo caso è che il computer dove la stampante risulta fisicamente collegata deve essere acceso per usufruire di risorse che lui stesso mette a disposizione.

3.2 Come condividere cartelle e file in rete

Per quanto riguarda la condivisione di file e cartelle, in rete, la procedura è pressoché identica a quella utilizzata per condividere stampanti. Anche qui, una volta individuata la cartella da condividere, non devi fare altro che cliccare con il tasto destro del mouse sulla cartella e selezionare la voce proprietà. Continua selezionando la scheda condivisione e successivamente clicca sul pulsante condividi. Spunta la casella condividi la cartella dai un nome alla cartella da condividere e premi sul pulsante Ok.

inviare un messaggio

Da questo momento in poi la cartella è condivisa e il suo contenuto sarà visibile da ogni PC in rete. Ora, se ti sposti su un altro PC in rete e digiti il nome del PC, nella casella di ricerca di esplora risorse, dove la cartella risulta fisicamente salvata, Windows 10, ti elencherà tutte le risorse disponibili. Di conseguenza vedrai, oltre alla stampante, anche la cartella precedentemente condivisa. Doppio click sulla cartella e vedrai elencati tutti i file memorizzati al suo interno e su cui potrai effettuare qualunque tipo di operazione.  

Addirittura, sempre da esplora risorse, se digiti il nome del PC seguito dalla lettera dell’unità disco, come in figura, potresti vedere elencati tutti i file e le cartelle contenute sul disco in questione:

inviare un messaggio

Leggi anche: I 5 migliori servizi per condividere file su internet

4. Come inviare un messaggio ad un PC in rete

Ora, dopo aver visto come creare una rete domestica e condividere risorse possiamo concentrarci con un’operazione molto richiesta dagli utenti, e cioè: “Come inviare un messaggio da un PC a un altro su rete LAN”. Beh, questa procedura a differenza delle prime due è di una semplicità disarmante. Qui non hai da installare niente sul PC e non devi nemmeno condividere risorse. L’unica operazione necessaria è, aprire il prompt dei comandi e digitare un’istruzione. Sì, tutto qui, prima però devi recuperare un’informazione che riguarda il computer a cui vuoi spedire il tuo messaggio. Indovina un po’, l’informazione da recuperare riguarda il nome del PC interessato, cioè, quello che deve ricevere il messaggio. Questa informazione c’è l’abbiamo già, visto e considerato che un utente è sempre a conoscenza dei nomi dei PC connessi alla rete che sta utilizzando. Lo abbiamo già utilizzato per la condivisione della stampante e di eventuali cartelle. Ma, ad ogni modo, se ti balenasse in mente questa domanda: “Come faccio a recuperare il nome di un PC?

Niente di più semplice. Dammi ancora un secondo del tuo preziosissimo tempo e ti spiegherò come recuperare il nome di un PC. Recati sul PC ricevente, apri il prompt dei comandi e digita questo codice:

hostname + INVIO

Dopo aver premuto il tasto invio, Windows 10, ti restituirà il nome del PC sul quale hai digitato il comando hostname. Dopo aver recuperato il nome del PC interessato alla ricezione del tuo messaggio, segnatelo da qualche parte perché ti sarà estremamente utile.

Ci siamo, hai tutto quello che ti serve. Ora, apri, dal tuo computer, il prompt dei comandi e digita la seguente istruzione:

msg * /server:nome-pc-ricevente /v “Messaggio di prova…”

Subito dopo la pressione del tasto INVIO, il PC ricevente visualizzerà a video il messaggio: “Messaggio di prova…”. Il comando msg è proprietario di Windows 10 e nelle versioni precedenti, di Windows, può essere invocato richiamando il comando net send. Ad ogni modo, ti sarebbe di grande aiuto dare un’occhiata a quelle che sono tutte le altre opzioni di msg. Questo comando offre tante altre funzionalità e per scoprirle, esattamente come fai con qualunque altro comando, puoi digitare l’istruzione msg /? seguita dalla pressione del tasto invio. In figura è visibile un elenco delle opzioni di questo fantastico comando.

inviare un messaggio con il comando msg

Avrai modo di provare anche la funzionalità, molto comoda, di inviare un messaggio a tutti i PC della rete. Non devi fare altro che creare un file di testo con i nomi di tutti i PC che devono ricevere il messaggio e digitare questo comando:

msg @file1.txt /v “Messaggio di prova…”

Dopo la pressione del tasto INVIO tutti i computer elencati nel file, file1.txt, riceveranno il messaggio “Messaggio di prova…”.

Leggi anche: Come trasferire file da PC a smartphone con AirDroid.

Antonio Lamorgese

corso base di javascript per principianti

Amministratore di rete e sviluppatore. Dopo anni di esperienza nel settore, ho ideato un sistema di gestione dati MYSQL in PHP senza scrivere una sola riga di codice. Scopri di più....

x