iPad Pro 2020: nessun motivo per affrettarsi all’acquisto

Tranne se hai davvero bisogno di familiarizzare con il nuovo sensore LiDAR.

Con l’avvento di iOS 13.4 su iPad Pro 2020, le cui prime spedizioni inizieranno ad aprile 2020, già i primi sondaggi rivelano che il nuovo iPad Pro è straordinario, ma non c’è motivo per affrettarsi all’acquisto nel caso in cui si sia già in possesso del modello precedente.

Ciò che lo rende intrigante, rispetto al modello precedente, è il supporto del trackpad, tanto per intenderci è quella piastra rettangolare con cui è possibile simulare un mouse e disponibile ormai da anni su tutti i pc portatili, tuttavia Apple sta pensando di implementarlo anche su tutti i modelli futuri. Inoltre, la nuova tastiera magic, che non sarà disponibile fino a maggio, funziona perfettamente anche con l’iPad Pro 2018.

Alla Verge, notissimo portale americano sulle nuove tecnologie, Dieter Bohn , un giornalista di spicco del portale, scrive: “ci sono solo tre novità: il processore, le  fotocamere e i microfoni”. Per quanto riguarda il processore, Bohn “non è del tutto certo che la maggior parte dei possessori di iPad Pro 2020 vedrà mai una differenza di velocità. Elogia le nuove fotocamere, ma mette in dubbio che il sensore LiDAR, cioè la componente che suscita maggiore attenzione, possa essere sfruttato pienamente sull’iPad PRO 2020.

Questo tipo di sensore è capace di Rilevare distanza e profondità ed aprirà scenari molto interessanti nel campo della fotografia e soprattutto della realtà aumentata.

Lauren Goode nel suo sondaggio, lamenta la pianificazione secondo cui Mac abbia rilasciato un altro iPad Pro nel bel mezzo di una pandemia e di una gravissima crisi finanziaria, e osserva che, i cambiamenti interni all’iPad Pro 2020 non giustificherebbero il superamento dell’iPad 2018 da 10,2 pollici che supporta già Pencil e Smart Keyboard, gira su un chip combinato A10, viene fornito con 128 gigabyte di capacità e costa solo $ 429″.

Anche Matthew Panzarino di TechCrunch scopre che: “finora ci sono poche innovazioni che giustifichino un passaggio a questo nuovo iPad dall’iPad Pro 2018”. Mentre elogia il supporto del trackpad, la durata della batteria e la velocità, affermando che sono gli unici requisiti che rende l’iPad Pro 2020 un passaggio convincente.

iPad Pro 2020

Detto questo, dobbiamo sempre soffermarci su un fattore, che rende questo iPad ma anche tutti quelli che lo hanno preceduto: la sua elevatissima affidabilità.

Forbes ha un punto di vista più positivo verso il nuovo iPad. In un suo post, David Phelan afferma: “Questo è un tablet fluido, di successo e profondamente innovativo – in effetti il ​​più accattivante mai realizzato. Inoltre, le capacità del processore, della matita e del trackpad lo rendono, attualmente nella nicchia dei tablet”, uno strumento che potrebbe sostituire senza sforzi un comunissimo pc.

iPad Pro 2020
Seguimi su
Latest posts by Antonio Lamorgese (see all)

Antonio Lamorgese

Amministratore di rete, programmatore ed esperto di pratiche SEO. Dopo anni di esperienza nel settore, ho ideato un generatore di codice PHP Scopri di più su https://www.phpcodewizard.it.