Realizzazione siti internet, senza scrivere codice, con Bubble

Bubble, una prestigiosa startup orientata al No-Code, ha permesso a migliaia di sviluppatori di tutto il mondo di concentrarsi sulla realizzazione di siti internet in brevissimo tempo e con pochi sforzi. Bubble è riuscita nell’intento creando un potente servizio che ti consente di creare un’applicazione web anche se non sai programmare, rendendo obsoleto il classico metodo di programmazione tramite codice. Molte piccole e grandi aziende hanno trasformato i loro vecchi siti web affidandosi a Bubble.

Corso Javascript per principianti

1. Un primo sguardo a Bubble

Come tutte le piattaforme online, ha anche un piano gratuito che ti permette di gestire un sito web di piccole o medie proporzioni.

piani e prezzi di bubble

Inizialmente, quando ho sentito parlare di Bubble, ero piuttosto scettico, anche perché, di prodotti orientati alla creazione di siti internet senza esperienza e senza scrivere codice ce ne sono a dozzine. Ma quello che accomunava tutti questi software è che alla fine risultavano tutti abbastanza limitanti.

2. Realizzazione sito internet con Bubble

Devo dire invece che Bubble è più potente di quanto tu possa immaginare.  Incorpora quelli che sono i principali pilastri della programmazione web in un’interfaccia completamente visiva.

realizzazione siti internet con Bubble
Fonte: https://techcrunch.com/

Inizia creando un nuovo progetto, successivamente puoi creare pagine web trascinando e rilasciando elementi visivi sullo schermo. Puoi inserire elementi dove vuoi, ridimensionare mappe, caselle di testo, immagini e altro ancora. Puoi fare clic sul pulsante di anteprima per vedere la versione di sviluppo del tuo tempo ogni volta che vuoi.

Fin qui niente di nuovo, o che comunque differenzi questo nuovo servizio online, di realizzazione siti internet, da altri software del settore. Ma già dallo step successivo, a quello di creazione dell’interfaccia, le cose iniziano a prendere una piega decisamente diversa.

Infatti, nella seconda scheda di progettazione della web app, puoi creare la logica che sarà alla base del tuo sito web. Il tutto funziona un po’ come Automator su Mac. L’unica azione richiesta è aggiungere blocchi per creare azioni cronologiche. Puoi, addirittura, impostare determinate condizioni all’interno di ogni blocco/azione.

LEGGI ANCHE: Come creare un App Android senza scrivere una sola riga di codice

Forse non sai che è’ possibile creare un app pur avendo pochissime conoscenze di base. Se vuoi sapere, come farlo, leggi questa guida.

Come ogni sito web che si rispetti, sai che per avere una funzionalità completa nella logica di progettazione, molte volte è richiesto l’accesso ad un database esterno.

Infatti, nella terza scheda puoi interagire con un tuo database. Ad esempio, puoi creare una pagina di registrazione e memorizzare le informazioni sul profilo nel database. In qualsiasi momento, puoi importare ed esportare dati.

La piattaforma, è espandibile installando plugin opportunamente configurati. Esistono centinaia di plugin che ti consentono di accettare pagamenti con Stripe, incorporare un TypeForm, utilizzare Intercom per l’assistenza clienti tramite chat, utilizzare Mixpanel, ecc. Puoi anche utilizzare i tuoi dati Bubble al di fuori di Bubble. Ad esempio, puoi creare un’app per iPhone che si collega al tuo database in Bubble.

realizzazione siti internet con Bubble
Fonte: https://techcrunch.com/

3. Conclusioni

Molte piccole aziende hanno iniziato a utilizzare Bubble e molte di queste sono ampiamente soddisfatte del servizio offerto. Ad esempio, Plato utilizza Bubble per tutto il suo back office. Qoin e Meetaway funzionano su Bubble. Dividend Finance ha raccolto $ 365 milioni e utilizza Bubble.

La startup ospita la tua applicazione web sul suo spazio online. Ogni volta che le dimensioni della tua applicazione aumentano, è previsto un pagamento aggiuntivo.

Anche se la società non ha mai raccolto fondi, genera già $ 115.000 di entrate mensili ricorrenti. Bubble è ancora una piccola startup, e questo può scoraggiare i clienti più grandi. Ma l’azienda è impegnata a migliorare costantemente il prodotto in modo che i clienti non vedano limiti in Bubble. Ora, la sfida è crescere più velocemente di quelle che sono le esigenze dei clienti.

realizzazione siti internet con Bubble
Fonte: https://techcrunch.com/

LEGGI ANCHE: Come creare il tuo primo programma con Qt Creator

Hai mai sentito parlare di Qt? È un nuovo framework che, grazie al suo IDE Qt Creator, potrai programmare in C++ in modo facile e veloce.
Seguimi su

Antonio Lamorgese

Amministratore di rete e programmatore. Dopo anni di esperienza nel settore, ho ideato un generatore di codice PHP Scopri di più su https://www.phpcodewizard.it.

x