Come crescere su youtube sfruttando due potentissimi strumenti

YouTube, ormai dal lontano 2005, è la piattaforma di condivisione e visualizzazione di contenuti multimediali più diffusa al mondo. Di proprietà di Google, è oggi il secondo sito più visitato al mondo subito dopo Google.

Allo stato attuale YouTube non è solo un sito, ma uno strumento che ognuno di noi dovrebbe sfruttare per condividere le proprie conoscenze con altre persone.

In ogni caso, se sei atterrato su questa pagina, sicuramente, è perchè ti sarà capitato, anche a te, di caricare qualche video su youtube e non ottenere il risultato sperato in ottica di visite o traffico raggiunto.

Nella stragrande maggioranza dei casi questo succede perché al video non sono state associate le giuste keywords o indicato un titolo, in quel momento, molto ricercato sulla rete.

Quindi, come facciamo a sapere quali sono queste keywords? Beh mettiti comodo perché adesso conoscerai due strumenti che ti aiuteranno a ricercarle e dare così una svolta epocale ai tuoi video già da subito.

In realtà di strumenti utili a questo scopo ne esistono tanti, ma io te ne illustrerò i due principali e più diffusi. Il primo è TubeBuddy e il secondo è VidIQ. In realtà più che software sono delle estensioni che possono essere installate all’interno dei più diffusi browser, solo VidIQ ha una limitazione, può essere installato solo su Chrome, per cui in questo caso la scelta del browser è obbligatoria.

Possono essere installate nel modo più semplice possibile, basta andare sul loro portale ufficiale, che trovate qui per TubeBuddy e qui per VidIQ, e dopo una brevissima registrazione sarà possibile installare l’estensione direttamente sul browser in uso.

Oppure se usate Chrome, basta cliccare sui tre puntini in alto a destra e selezionare la voce altri strumenti e successivamente su estensioni, una volta raggiunta la pagina della gestione delle estensioni di Chrome, cliccate sull’icona in alto a sinistra raffigurante un quadratino zigrinato, a questo punto in basso troverete la voce “Apri Chrome Web Store”.

A questo punto non vi resta che cercare nello store TubeBuddy o VidIQ ed installare l’estensione scelta.

Dopo l’installazione, noteremo direttamente nella home page di youtube le icone raffiguranti le due estensioni.

Entrambe le estensioni hanno una versione gratuita, che ti darà senz’altro la possibilità di sfruttarle per le funzionalità più richieste con pochissime limitazioni, e una versione a pagamento. In ogni caso tengo a precisare che anche le versioni gratuite sono più che sufficienti.

Adesso andiamo a vedere come utilizzare le funzionalità di queste estensioni per gestire al meglio il tuo canale youtube.

Logicamente per non annoiarti con la lettura, ho scelto per tè un video tutorial di tutto rispetto che ti consiglio di guardare e che ti esporrà in pochissimi minuti l’utilizzo pratico di questi due strumenti tuttora molto utilizzati da ogni youtuber.

Logicamente, come in tutte le professioni, c’è bisogno di acquisire il metodo giusto per portare avanti con successo, in questo caso un canale youtube, ed attirare così le meritate visite ai tuoi video che diversamente resterebbero dispersi nel limbo di youtube.

I concetti che ti sono stati mostrati nel video, sono senz’altro aspetti avanzati ma che possono portare un youtuber ad un altro livello.

Seguimi su
Latest posts by Antonio Lamorgese (see all)

Antonio Lamorgese

Amministratore di rete, programmatore ed esperto di pratiche SEO. Dopo anni di esperienza nel settore, ho ideato un generatore di codice PHP Scopri di più su https://www.phpcodewizard.it.