Come recuperare file da una chiavetta USB danneggiata

Ti sei mai trovato nella difficile situazione di non riuscire più a recuperare preziose fotografie e altri file dalla tua chiavetta USB? Se stai leggendo questo articolo sicuramente ti sarà capitato. Non preoccuparti finisci di leggere tutto e riceverai le giuste indicazioni per recuperare tutto.

Le chiavette USB sono un dispositivo straordinario per salvare i tuoi documenti, ma è noto che si danneggiano con molta frequenza, in particolare ogni volta che vengono agganciate ad un portachiavi.

Tuttavia, quando non ci sono danni fisici evidenti al dispositivo, i dati in esso contenuto possono quasi sempre essere recuperati, anche quando la chiavetta sembra essere apparentemente morta.

Nel caso in cui ci sia un danno fisico alla tua chiavetta USB, potresti avere difficoltà a recuperare qualcosa, notoriamente, Il problema, è il connettore. Nel momento in cui ciò accade, devi ricollegare il connettore utilizzando un comune saldatore elettrico, e questo in realtà anche se non è un’operazione complicata non è neanche alla portata di tutti.

In ogni caso, se i dati sono particolarmente preziosi, parliamo di un danno fisico alla chiavetta, puoi rivolgerti ad un laboratorio di riparazioni per PC che può farlo per te.

La tua USB è compatibile con il tuo PC?

Capita a volte, che la mancata lettura dei dati dalla chiavetta USB è da imputare ad un problema di incompatibilità con l’hardware del computer, in tal caso la tua USB non è danneggiata, prova a leggere il suo contenuto inserendola in un altro PC.

Assicurati che la chiavetta USB sia ben collegata al PC

Questa operazione può sembrare inutile, ma esiste la remota possibilità  che alcuni contatti del connettore USB possano non raggiungere  adeguatamente il relativo connettore del PC, quando questo accade assicurati che la chiavetta sia ben innestata nel PC spingendo delicatamente il dispositivo nel computer e assicurandoti che la chiavetta sia ben collegata al PC.

Mettiti bene in ascolto in modo da poter sentire il suono emesso dal PC, a garanzia dell’avvenuta associazione della chiavetta alle risorse locali del computer in uso.

Tuttavia, collega la chiavetta USB al PC delicatamente evitando così di provocare ulteriori danni fisici.

Spostare gradualmente l’USB in altri connettori presenti sul PC, ponendo sempre molta attenzione al suono o alla luce LED se presente sulla chiavetta USB.

Scarica un software di recupero dati

Esistono alcuni programmi di recupero gratuiti che è possibile scaricare per recuperare i dati dalla tua chiavetta USB. Ho scoperto che MiniTool Power Data Recovery è il più semplice da utilizzare, puoi scaricarlo da questo sito. Apri il programma di installazione. Esamina le condizioni di utilizzo del software e clicca su Avanti.

come recuperare file

Fai di nuovo clic su Avanti, quindi scegli Sì nella finestra di popup.

come recuperare file

Clicca su Avanti ancora una volta, e quindi su “Fine”. MiniTool Power Data Recovery è attualmente installato e pronto all’uso.

Assicurati che la tua chiavetta USB sia ben collegata, seleziona Deep sweep e procedi al recupero delle informazioni dai segmenti danneggiati.

come recuperare file

Successivamente, devi selezionare la tua USB e procedere  alla scansione completa come in figura.

come recuperare file

La procedura dovrebbe richiedere un paio di minuti. Sappi che questo software può anche recuperare i file cancellati, quindi potresti vedere anche file vecchi che avevi in precedenza sulla tua USB.

Quando hai individuato i documenti che desideri recuperare, selezionali e salvali, a quel punto scegli dove vuoi salvare i file recuperati sul tuo PC.

In alternativa il comando CHKDSK può fare miracoli

Windows ha un comando, da lanciare da promp dei comandi, che può fare miracoli tanto quanto software professionali nel settore del data recovery, sto parlando del famoso comando CHKDSK.

Quando ormai, dopo vari tentativi, sei ormai alle strette, prova a lanciare questo comando:

CHKDSK letteraUnità: /f /x /r

La tua chiavetta USB, a meno di problematiche di hardware, verrà ripristinata nel giro di qualche secondo. Puoi procedi quindi al recupero dei tuoi dati.

Ricorda di conservare copie dei tuoi file in futuro

Come accennato precedentemente, le chiavette USB possono rompersi con molta facilità, quindi è necessario effettuare costantemente delle copie di backup dei dati e, soprattutto, eseguire regolarmente il backup di foto e documenti preziosi.

Fonte: https://home.bt.com/tech-gadgets/computing/accessories/recover-retrieve-data-photos-files-from-usb-flash-stick-key-11364025840144

Seguimi su
Latest posts by Antonio Lamorgese (see all)

Antonio Lamorgese

Amministratore di rete, programmatore ed esperto di pratiche SEO. Dopo anni di esperienza nel settore, ho ideato un generatore di codice PHP Scopri di più su https://www.phpcodewizard.it.