Overclock

Tutti i Processori, sin dalla loro comparsa, eseguono istruzioni secondo il tempo scandito da un segnale di clock. Più velocemente scandisce il tempo questo segnale più veloce esegue istruzioni un processore. Quando si va a forzare o modificare questo segnale di clock, si parla di overclock. O meglio ancora, di overcloccare un computer.

I processori più vecchi non si prestavano più da tanto ad essere overcloccati, ma quelli moderni, invece, Sì. Grazie alla loro struttura interna che fa un uso sempre più intensivo di memoria cache.

Anni fa per overcloccare un computer si era costretti a modificare parte della circuiteria interna della scheda madre. Oggi, fortunatamente, questo non è più necessario. Con il vantaggio di non invalidare la garanzia del dispositivo. Esistono, in rete, software studiati appositamente per migliorare le prestazioni di un computer, che agiscono direttamente sulla CPU modificandone i parametri di funzionamento e spingendo al massimo il pedale dell’acceleratore di una CPU.

L’overclock porta anche dei piccoli svantaggi. Specialmente per i processori più economici, lavorare a frequenze superiori, porta la CPU ad un riscaldamento eccessivo. Purtroppo non tutte le CPU riescono a gestire questo aumento di temperatura adeguatamente. In tal caso, quando il processore tende a surriscaldarsi troppo, è opportuno ripristinare le normali prestazioni del processore. Questo per evitare che il processore stesso si danneggi.


Leggi anche: Come velocizzare il computer al massimo grazie ad un software gratuito


Ad ogni modo, ci tengo a precisare che, tutti i processori di ultima generazione reggono molto bene l’overclock. Pertanto, è consigliabile nei limiti del possibile, provare sempre a spingere ulteriormente il carico di lavoro a regimi superiori. Tutto questo senza correre il rischio di danneggiare la CPU.

L’alimentatore del sistema non necessita di alcuna modifica in seguito all’overclock. Tutti i moderni alimentatori hanno caratteristiche più che eccellenti, pertanto, sono in grado di sopportare adeguatamente un sovraccarico delle prestazioni della CPU.


corso base di javascript per principianti

Antonio Lamorgese

Amministratore di rete e sviluppatore. Dopo anni di esperienza nel settore, ho ideato un sistema di gestione dati MYSQL in PHP senza scrivere una sola riga di codice. Scopri di più....

x