Velocizzare Windows 10 con due comandi sconosciuti

Ho già trattato questo argomento e, a onor del vero, esistono molti sistemi e software per velocizzare Windows 10. Tutti molti attendibili e utili. Ma è anche vero che ogni installazione di Windows 10 può avere problematiche diverse da un’altra, per cui, è utili conoscere anche altri metodi e comandi alternativi per risolvere i sempre più fastidiosi problemi di performance che accompagnano Windows sin dai suoi esordi.

Oggi, a seguito di numerose ricerche, ho trovato due comandi, di cui se ne parla poco o niente, che riescono egregiamente a velocizzare Windows 10 in pochissimi secondi.

I due comandi, che tratterò a breve nella guida, possono essere eseguiti anche da utenti con pochissima esperienza nell’uso del computer. Ciò che conta di più, oltre alla risoluzione di problemi di lentezza di windows 10, è che con questi due comandi si guadagnerà anche parecchio spazio su disco. Spazio utile al sistema operativo per un suo corretto funzionamento.

Adesso ti spiegherò nel dettaglio questi due comandi e quanto sia semplice eseguirli.

1. Il Comando Prefetch

Con il prefetch, Windows 10, memorizza nella cartella “\Windows\Prefetch” una serie di file riguardanti il boot di Windows e informazioni circa l’avvio delle applicazioni più utilizzate. Queste informazioni vengono usate, dal sistema operativo, per velocizzare l’avvio del sistema e delle applicazioni. Queste informazioni, inoltre, sono molto utili anche in fase di deframmentazione dischi.

Per cui, quando la cartella Prefetch si riempie a dismisura il sistema operativo fa fatica a recuperare queste informazioni in tempi ragionevoli e, di conseguenza, le sue prestazioni peggiorano notevolmente.

Sostanzialmente Prefetch non è un vero e proprio comando, cioè, non esegue un’azione ben precisa sul sistema operativo. In effetti, non fa altro che aprire, in visualizzazione, la cartella “\Windows\Prefetch”, permettendoti di agire direttamente sul suo contenuto.

Pertanto, premi i tasti WIN+R, digita il comando prefetch e successivamente premi INVIO.

velocizzare windows 10 con il comando prefetch

Nel giro di qualche secondo, come anticipato precedentemente, avrai accesso all’intero contenuto della cartella prefetch. Ora, premi contemporaneamente i tasti CTRL+A, per selezionare tutto il contenuto di questa cartella, premi il tasto CANC o DEL, ed elimina tutto il suo contenuto.

elimina il contenuto della cartella prefetch in windows 10

Ad una eventuale richiesta di ignorare e continuare con l’eliminazione dei file presenti in prefetch, spunta pure la voce “esegui questa operazione per tutti gli elementi correnti” e clicca sul pulsante “ignora”.

velocizzare windows 10 con il comando prefetch

Ottimizzare Windows 10 ed ottenere il massimo dal computer

Se Windows lavora a fatica, sappi che è possibile ottimizzare Windows 10 in modo tale da ottenere il massimo dal tuo computer in pochi semplici passaggi.

2. Il Comando %temp%

Alla stessa stregua di prefetch, cioè, di quanto è stato fatto con il contenuto della cartella “\Windows\Prefetch” eseguiamo il nostro secondo comando, è cioè, il comando %temp%.

In effetti, come prefetch anche %temp% non è un vero e proprio comando Windows ma, %temp% ci permette di accedere al contenuto di u’altra cartella molto importante per il sistema operativo, parlo della cartella “C:\Users\antonio\AppData\Local\Temp”.

Dando una rapida occhiata al percorso di temp, puoi notare che, la cartella è posizionata sotto la root dell’utente corrente. Ora, premi i tasti WIN+R e digita il comando %temp%, successivamente premi il tasto “OK”.

velocizzare windows 10 con il comando %temp%

Nel giro di qualche secondo, come è avvenuto precedentemente fatto con prefetch, avrai accesso all’intero contenuto della cartella temp. Ora, premi contemporaneamente i tasti CTRL+A, per selezionare tutto il contenuto di questa cartella, premi il tasto CANC o DEL, ed elimina tutto il suo contenuto.

eliminare il contenuto della cartella temp

Ad una eventuale richiesta di ignorare e continuare con l’eliminazione dei file presenti in temp, spunta pure la voce “esegui questa operazione per tutti gli elementi correnti” e clicca sul pulsante “ignora”.

%temp% ignora e elimina tutto

3. Completare l’ottimizzazione di Windows 10

Con l’esecuzione di prefetch e %temp% è consigliabile sempre riavviare il sistema. Una volta riavviato Windows 10 avrai modo di notare subito un aumento esponenziale delle prestazioni oltre che un aumento dello spazio disponibile su disco.

Come ho anticipato in questa guida, di sistemi e metodi per velocizzare Windows 10 c’è ne sono veramente tanti e tutti molto affidabili e attendibili. Ad ogni modo, in questo video tutorial avrai modo di vedere altri comandi molto utili per ottimizzare e velocizzare Windows 10, riportandolo, così, alle sue condizioni iniziali.

Seguimi su

Antonio Lamorgese

Amministratore di rete e programmatore. Dopo anni di esperienza nel settore, ho ideato un generatore di codice PHP Scopri di più su https://www.phpcodewizard.it.

x