Come riparare Windows 10 utilizzando il prompt dei comandi

Non c’è possessore di pc al mondo, che non si sia mai venuto a trovare nella condizione di ripristinare un computer a seguito di un crash o blocco del sistema operativo.

Fortunatamente per i pc con sistema operativo windows, il ripristino è più semplice del previsto. Vediamo quindi come ripristinare windows 10, utilizzando il prompt dei comandi.

Quando si verifica qualche problema a Windows, puoi riparare Windows con alcune operazioni di base come la riparazione della directory di Windows e la riparazione della directory di avvio. Quando l’errore è troppo grave, questo a volte può accadere e sicuramente e da mettere in conto, puoi eseguire una riparazione avanzata come il ripristino totale del sistema.

Leggi anche: Come ripristinare windows 10, senza perdere dati 

Tieni conto che, nei casi peggiori, puoi ripristinare Windows 10, utilizzando anche l’utility da riga di comando DISM per riparare l’immagine di Windows 10. Ma non perdiamoci d’animo, vediamo come riparare Windows 10 utilizzando il prompt dei comandi in cinque modi diversi.

Metodo 1. Come riparare Windows 10 utilizzando SFC

SFC è l’acronimo di “System File Checker” ed è un’utilità della riga di comando che può eseguire la scansione e il ripristino delle chiavi corrotte nei file di sistema di Windows e sostituire eventuali file di sistema protetti, danneggiati o mancanti con una versione valida. Quando noti problemi, durante la fase di avvio del pc, puoi utilizzare SFC per ripristinare la procedura di avvio del pc.

Segui questi passaggi per riparare Windows 10 utilizzando SFC:

1. Apri “Start”, cerca il prompt dei comandi, selezionalo ed eseguilo come amministratore.

2. Quindi digitare il comando: “sfc / scannow” e premi “Invio”.

Se SFC non è in grado di risolvere il problema, probabilmente l’utility non è in grado di ottenere i file necessari dall’immagine Windows, che potrebbe essere, anch’essa, danneggiata. In questa condizione, puoi utilizzare Gestione e manutenzione immagini per riparare l’immagine Windows.

Metodo 2. Come riparare Windows 10 utilizzando DISM

Windows 10 include un utility da riga di comando nota come DISM (Deployment Image Servicing and Management). Il comando DISM di Windows 10 può essere usato per riparare e preparare immagini Windows, inclusa l’installazione di Windows. Inoltre, DISM può essere utilizzato per correggere l’immagine di ripristino all’interno di un’installazione del sistema operativo.

Per riparare Windows 10 utilizzando i comandi DISM:

– Per verificare se c’è qualche problema, esegui da riga di comando, sempre come amministratore, la seguente istruzione e premi “invio”:

DISM /Online /Cleanup-Image /CheckHealth

– Per scansionare l’immagine di Windows per qualsiasi danneggiamento, digita il comando di seguito riportato e premi “Invio”.

DISM /Online /Cleanup-Image /ScanHealth

– Oppure, in alternativa, prova anche il seguente comando:

DISM /Online /Cleanup-Image /RestoreHealth /Source:repairSource\install.wim

come riparare windows 10

Metodo 3. Come ripristinare Windows 10 da riga di comando

Un altro metodo, per ripristinare Windows 10, è questo:

Digita “systemreset -cleanpc” in un prompt dei comandi con privilegi elevati e premi “Invio”. (Se il tuo computer non si avvia, puoi avviarlo in modalità di ripristino e selezionare “Risoluzione dei problemi”, quindi scegliere “Ripristina questo PC”.)

come riparare windows 10

Metodo 4. Come eseguire il ripristino del sistema da prompt dei comandi

Se il problema è troppo grave, puoi provare a ripristinare Windows 10 allo stato precedente. Tuttavia, non perderai documenti, musica, e-mail o file personali di alcun tipo. Se questo è quello di cui hai bisogno, procedi pure senza preoccupazioni con i comandi di seguito riportati.

Per eseguire il ripristino del sistema in modalità provvisoria, procedi nel seguente modo:

1. Avvia il computer premendo ripetutamente “F8” fino a quando non viene visualizzato il menù delle opzioni avanzate di Windows.

2. Fai clic su “Modalità provvisoria con prompt dei comandi” e premi “Invio”. Se il tuo computer si avvia normalmente, digita “cmd” nella casella di ricerca e fai clic su “Prompt dei comandi” per continuare.

3. Accedi utilizzando un account amministratore, se necessario. Una volta visualizzato il prompt dei comandi, digita “rstrui.exe” nella finestra del prompt dei comandi e premere “Invio” per proseguire.

come riparare windows 10

4. Questo comando ti porterà all’interfaccia di Ripristino configurazione di sistema. È possibile utilizzare il punto di ripristino consigliato o fare clic su “Avanti” per scegliere un punto di ripristino disponibile. Quindi, segui le istruzioni per completare il ripristino del sistema.

come riparare windows 10

Metodo 5. Come riparare Windows 10 con AOMEI.exe

Oltre al ripristino del sistema, puoi anche riparare Windows 10 con AOMEI.exe. AOMEI Backupper è un software di backup e ripristino progettato per Windows 10/8/7/XP/Vista. 

Con questo strumento è possibile eseguire il backup e il ripristino dall’interfaccia utente grafica o dalla riga di comando. Ha alcune funzionalità che lo strumento integrato di Windows non ha. 

Ad esempio, puoi utilizzare AOMEI Backupper per creare backup incrementali ed è possibile eseguire il ripristino, anche, su un pc con un hardware diverso.

Supponi di aver creato un backup dell’immagine di sistema con AOMEI Backupper. Adesso, prima di ripristinare il sistema, è possibile utilizzare un utility denominata Verifica immagine per verificare se il backup dell’immagine del sistema è intatto e non contiene errori.

Quindi, segui i seguenti passaggi per ripristinare Windows 10 con AOMEI.exe:

1. Accedi alla directory di installazione di AOMEI Backupper digitando il seguente comando nella riga di comando e premere “Invio”. Ad esempio: cd C:\Programmi (x86)\AOMEI Backupper.

2. Esegui il seguente comando per avviare il ripristino: AMBackup /r /t [tipo di backup] /s “[percorso della posizione di backup]” /d [posizione di destinazione]

Oppure, per ripristinare il backup di sistema salvato in D:\systembackup1 su disco 1. È necessario digitare il comando: AMBackup /r /t system /s “D:\system backup\systembackup1.adi” /d 1

come riparare windows 10

Suggerimento: se necessario ripristinare su un altro computer, La funzione “Universal Restore” di AOMEI Backupper può rendere tutta la procedura ancora più semplice. Ad esempio, per eseguire il ripristino del sistema nell’immagine denominata “systembackup1.adi” nella partizione 0 sul disco 0 ed eseguire un ripristino universale, digita. AMBackup /r /t system /s “D:\system backup\systembackup1.adi” /d 0: 0 /x

Ora che hai visto come riparare Windows 10 usando la riga di comando con cinque metodi diversi, puoi scegliere quello che è più consono alle tue esigenze. 

Oppure, puoi sceglierne uno in base alle tue preferenze, quello che a te sembra più semplice. Ti consiglio inoltre di tenere installato il software di backup AOMEI Backupper, sul tuo computer, anche dopo il suo utilizzo, per averlo a disposizione per utilizzi futuri.

Se desideri proteggere un numero illimitato di computer all’interno della tua azienda, ad esempio, puoi scegliere AOMEI Backupper Technician. Con questo strumento che integra “AOMEI Image Deploy”, puoi anche distribuire o ripristinare il file immagine del sistema sul computer da server su più computer client appartenenti allo stesso dominio o rete LAN aziendale.

Seguimi su

Antonio Lamorgese

Amministratore di rete, programmatore ed esperto di pratiche SEO. Dopo anni di esperienza nel settore, ho ideato un generatore di codice PHP Scopri di più su https://www.phpcodewizard.it.

x